Liceo del Lavoro

Cometa Formazione SCS

PICCOLO FRATELLO
  • Scuola
  • Sanita
  • Assistenza
  • Ricerca
  • Diritti
bambini aiutati 55
  • Finanziato
  • In corso
  • Realizzato
43.115€ Contributo della Fondazione

Obiettivo. Il Liceo del Lavoro è un progetto di alternanza scuola-lavoro contro la dispersione scolastica.

Nei momenti di crisi economica alcune classi sociali sono particolarmente colpite: uno degli effetti è il calo generale del tasso di occupazione, la cui conseguenza è la minore spendibilità sul mercato del lavoro di chi non ha esperienza. Gli studenti e i neo-diplomati rientrano certamente in questa categoria. Molto spesso i ragazzi, anche per esigenze familiari oltreché  personali, devono iniziare un percorso professionale parallelo a quello formativo e si vedono poi costretti ad abbandonare il percorso scolastico, non riuscendo a conciliare due finalità che richiedono solitamente grande sforzo. Nella provincia di Como, il tasso di disoccupazione è del 5,4% sulla popolazione attiva (15-64 anni), di cui il 20,5% sono i ragazzi tra i 15 e i 34 anni, dato che incrociato con la percentuale nazionale dei giovani Neet (Not education emplyoment or training, ovvero nessuna educazione, impiego o formazione) in aumento di 6,8 punti percentuale rispetto al dato del 2009, da un quadro generale della situazione sia locale che nazionale del campione di riferimento in relazione al mondo del lavoro.


Fondazione Cometa, grazie anche al sostegno di Fondazione Mediolanum Onlus, si occupa proprio di quei ragazzi che rischiano di optare, spesso in maniera del tutto inopportuna, per l’abbandono scolastico fornendo un servizio, previsto dalle recenti riforme del sistema scolastico, di alternanza scuola lavoro. Questo viene supportato da un programma di crescita personale, sviluppato come una vera e propria formazione della risorsa, attraverso il rafforzamento delle sue soft skills, la partecipazione a tirocini, stage e percorsi mirati, tenendo sempre in mente che solo dal “fare” si arriva al “conoscere”, è il percorso esperienziale che genera quello formativo. L’attività di scouting è sostenuta e monitorata (il monitoraggio è sottoposto a certificazione di qualità) costantemente da un tutor dedicato al ragazzo, il tutto in una struttura all’avanguardia, dotata di laboratori di cucina, gelateria, pasticceria, di falegnameria, tessile e di informatica oltreché di una biblioteca e di campi sportivi Tutte le aule sono dotate di lavagne interattive multimediali. Il progetto gode della collaborazione della Confartigianato di Como.


Crediamo che un migliore sviluppo dei ragazzi voglia dire un futuro migliore per tutti ed è per questo che abbiamo deciso di finanziare questo progetto, attraverso il quale 55 ragazzi verranno aiutati a completare il proprio percorso formativo e a inserirsi nel mondo del mondo del lavoro con dignità e anche con soddisfazione.