“Ricostruiamo insieme” per gli studenti di Sarnano

Ricostruiamo insieme_sito_1000x545 3

Fondazione Mediolanum Onlus ha sostenuto Andrea Bocelli Foundation e Only The Brave Foundation per il progetto di ricostruzione della scuola media G. Leopardi di Sarnano, un borgo medioevale ricco di storia, sito in provincia di Macerata, il cui patrimonio artistico è stato duramente colpito dal terremoto del 2016.

IL CONTESTO

Il 24 agosto 2016 alle 3.36 un terremoto di magnitudo 6.0 ha colpito il Centro Italia, interessando i territori di Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria. Migliaia le persone coinvolte nell’evento che provoca 299 vittime, numerosi feriti e gravi danni sul territorio. Il 26 e il 30 ottobre nuovi violenti terremoti interessano il Centro Italia, in particolare il confine tra Umbria e Marche. La scossa del 30 ottobre – di magnitudo 6.5 – è la più forte in Italia degli ultimi trent’anni: il numero delle persone fuori casa – così come i danni – cresce esponenzialmente, ma non si registrano vittime.

Andrea Bocelli Foundation e Only The Brave Foundation, accomunate dalla volontà di realizzare progetti concreti e solidali a livello internazionale, si sono date come obiettivo quello di riportare normalità nel futuro dei tanti giovani di Sarnano e hanno deciso di unire le forze per la ricostruzione della Scuola Media “Giacomo Leopardi, resa inagibile dal sisma.

La nuova struttura, realizzata con tecniche di costruzione moderne e antisismiche, accoglierà 100 studenti per consentire loro di tornare regolarmente a svolgere le lezioni in tempi brevi e in un edificio nuovo e sicuro, dopo un anno travagliato dagli equilibri delicati.

“Ringrazio Andrea Bocelli Foundation e Only the Brave Foundation  – dichiara Sara Doris, presidente esecutivo di Fondazione Mediolanum Onlus – per averci dato la possibilità di collaborare a questa importante ricostruzione per Sarnano e per il territorio così duramente colpito. Contribuire a ricostruire una scuola significa prima di tutto restituire alla comunità il loro primo punto di riferimento. L’aula Magna rappresenta poi il luogo di aggregazione per eccellenza, sinonimo della cooperazione e del lavorare insieme. Questo significa poter lasciare un segno nella vita dei ragazzi che saranno gli adulti di domani. Un’azione concreta che si inserisce nel circolo virtuoso della collaborazione. Perché da soli si può fare poco. Insieme si ricostruisce.” Sara Doris

_W5V8498ph_lucaRossetti

Fondazione Mediolanum Onlus ha contribuito per questo progetto nel 2017; i lavori sono stati avviati di concerto con gli uffici del Commissario Straordinario per la Ricostruzione e in soli 150 giorni  è stata realizzata la struttura. La nuova scuola è stata donata “chiavi in mano” all’amministrazione locale e consegnata ai bambini e alle famiglie il 2 maggio 2018 con una grande festa inaugurale.

Con il contributo di Fondazione Mediolanum Onlus è stata interamente realizzata l’aula magna: pensata come luogo di incontro e confronto per studenti e insegnanti, potrà accogliere anche attività a beneficio delle famiglie e della comunità stessa e svolgere un ruolo importante per lo sviluppo di momenti di aggregazione.