Di nuovo a fianco di Never Give Up per i disturbi alimentari

MeetUs-sito_1000x545

In Italia sono oltre 3 milioni le persone che hanno problemi di peso, cibo e immagine corporea: il 70% sono adolescenti.

Fondazione Mediolanum Onlus e Fondazione Vittorio Polli ed Anna Maria Stoppani rinnovano l’impegno insieme a Never Give Up Onlus per sostenere i ragazzi con problemi legati all’alimentazione.

Ogni anno, in Italia, muoiono di anoressia e bulimia 3.240 persone, i disturbi della nutrizione e dell’alimentazione costituiscono la prima causa di morte per malattia tra i 12 e i 25 anni.

Se intercettati e trattati per tempo, questi disturbi possono essere curati. Purtroppo, solo il 10% di chi soffre chiede aiuto.

L’emergenza Coronavirus ha ulteriormente acuito situazioni di disagio e malessere psicologico, incidendo non solo sulla salute fisica ma anche su quella mentale. 

Per rispondere a questa emergenza nell’emergenza, insieme a NEVER GIVE UP e Fondazione Polli Stoppani abbiamo attivato una raccolta fondi dedicata a servizi di primo consulto gratuito per i minori e per le loro famiglie: con i fondi raccolti sarà possibile aiutare ragazze e ragazzi che soffrono di disturbi alimentari a uscire dall’isolamento, a non sentirsi soli, a farsi aiutare da un professionista senza sentirsi giudicati.

AIUTACI ANCHE TU!

Fino al 31 dicembre 2020 puoi sostenere la campagna donando sul conto corrente di Fondazione Mediolanum:

IBAN: IT68C030623421000000000417750
Causale: Progetto PROGETTO CURA DEI DISTURBI ALIMENTARI NEVER GIVE UP

Fondazione Mediolanum Onlus e Fondazione Vittorio Polli ed Anna Maria Stoppani raddoppieranno i primi 35.000 euro raccolti e li devolveranno a Never Give con l’obiettivo di aiutare sempre più minori a vivere serenamento il loro rapporto con il cibo.