Raccolta fondi “Give the Beat” insieme a Mission Bambini

#GivetheBeat_sito_1000x545

Dal 20 novembre 2017 all’8 gennaio 2018, sulla piattaforma di personal fundraising Rete del Dono, 29 volontari di Fondazione Mediolanum Onlus, fra i quali il Presidente Esecutivo Sara Doris e il Direttore Marketing, Comunicazione e Innovazione di Banca Mediolanum, Oscar Di Montigny, si sono impegnati con una raccolta fondi insieme a Mission Bambini per far ripartire 33 piccoli cuori. Fondazione Mediolanum Onlus ha raddoppiato i primi 20.000 euro raccolti.

Al termine della campagna, con un risultato di gran lunga superiore alle aspettative, i fondi raccolti ammontano a 104.410 euro con i quali sarà possibile operare e salvare la vita non a 33 ma a 69 bambini cardiopatici come Naomi che, oltre alla malattia congenita, hanno avuto la sfortuna di nascere in un Paese dove mancano i medici specializzati e le strutture per curarli.
Grazie di cuore a tutti coloro che si sono impegnati, fra cui i 29 instancabili heartbeater di Fondazione Mediolanum Onlus, e a tutti i sostenitori dell’iniziativa!

L’INIZIATIVA

Ogni anno nel mondo nascono 1 milione di bambini affetti da malformazioni congenite al cuore. 800.000 di loro nascono nei Paesi più poveri, dove non hanno accesso alle cure mediche necessarie: metà di loro è destinata a non raggiungere il primo anno di vita mentre gli altri vanno incontro a gravi problemi di crescita, a causa di handicap respiratori e circolatori. Per questo Mission Bambini ha creato il programma “Cuore di bimbi”, coinvolgendo medici italiani volontari e collaborando con le strutture sanitarie locali, per salvare la vita dei bambini gravemente cardiopatici che nascono nei Paesi più poveri.

In 12 anni, grazie a Mission bambini, 1.761 bambini sono stati già salvati attraverso un’operazione cardiochirurgica, più di 14.000 bambini sono stati visitati e hanno avuto una diagnosi corretta e 270 medici locali hanno ricevuto una formazione gratuita. Ma ancora tanti bambini aspettano di ricevere aiuto in Birmania, Cambogia, Eritrea, Etiopia, Kenya, Somalia, Uganda, Zimbabwe!

I VOLONTARI DI FONDAZIONE MEDIOLANUM ONLUS FRA GLI HEARTBEATER DI “GIVE THE BEAT”

Da anni sosteniamo Mission Bambini e in particolare il programma “Cuore di bimbi”: a dicembre 2015, abbiamo sostenuto la missione operatoria “Per un cuore nuovo” organizzata presso l’Angkor Hospital di Siem Reap in Cambogia. Alla missione ha preso parte  anche Sara Doris, Presidente Esecutivo di Fondazione Mediolanum Onlus insieme ad alcuni collaboratori e clienti di Banca Mediolanum. Da lì è nato un grande amore per “Cuore di bimbi” e la decisione di partecipare all’edizione 2017 della campagna di raccolta fondi “Give the Beat”, schierando un gruppo di propri “heartbeater” per raccogliere i fondi necessari per sostenere le missioni salva-vita.

Il costo medio di un’operazione al cuore per salvare un bambino come Naomi era di circa 1500 euro. Ne abbiamo raccolti 104.410 euro e insieme abbiamo dato vita al suono più coinvolgente che c’è: il battito del cuore di un bambino, che riparte!
#GivetheBeat