Comunità San Patrignano SCS

Referente
Francesco Giuseppe Vismara

La nostra mission è

San Patrignano è una comunità che accoglie ragazze e ragazzi con problemi di droga, senza discriminazioni e gratuitamente, rifiutando rette e contributi economici dagli interessati, dai loro familiari e dallo Stato. Dal 1978 ad oggi ha ospitato circa 30mila persone, offrendo loro una casa, l’assistenza sanitaria, legale, la possibilità di studiare, una solida formazione professionale, l’opportunità di cambiare vita e di rientrare a pieno titolo nella società.

Attività svolte

    Accoglienza, recupero e reinserimento di persone con problemi di tossicodipendenza

    Accoglienza, recupero e reinserimento di persone che decidono di intraprendere un percorso di recupero in alternativa al carcere

    Accoglienza ed educazione di minori con problrmi di tossicodipendenza e di figli di genitori tossicodipendenti.

Risultati raggiunti

    Secondo ricerche sociologiche e tossicologiche svolte dalle Università di Bologna, Urbino e Pavia su campioni di ex ospiti della comunità, la percentuale di persone totalmente recuperate dopo aver completato il percorso a San Patrignano supera il 72 per cento.

    La comunità ha sostituito oltre 4.000 anni di pene detentive con programmi riabilitativi orientati al pieno recupero e reinserimento sociale e lavorativo.

    La comunità accogliecirca 50 bambini e adolescenti, figli di operatori e di ragazzi che svolgono il percorso, numerosi nuclei familiari e più di 40 minorenni (suddivisi in due strutture interne, una maschile ed una femminile) reduci da problematiche di disagio e consumo di droghe.